INFORMATIVA SULLA PRIVACY



INFORMATIVA ART. 13 D.LGS. 196/2003


Si informa il sottoscrittore della presente che il decreto legislativo n. 196/2003 prevede la tutela delle
persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo le leggi indicate, tale
trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza tutelando la riservatezza e i
diritti del sottoscrittore. Le seguenti informazioni vengono fornite ai sensi dell'articolo 13 del decreto
legislativo n. 196/2003. I dati delle carte di credito vengono processate dal server sicuro di PayPal in
conformita’ agli standard PCI-Compliance e non vengono conservati sul nostro database.


Il trattamento che intendiamo effettuare:


a) ha la finalità di concludere, gestire ed eseguire i contratti di fornitura dei servizi richiesti; di
organizzare, gestire ed eseguire la fornitura dei servizi anche mediante comunicazione dei dati a terzi
nostri fornitori; di assolvere agli obblighi di legge o agli altri adempimenti richiesti dalle competenti
Autorità;
b) sarà effettuato con le seguenti modalità: informatizzato/manuale;
c) salvo quanto strettamente necessario per la corretta esecuzione del contratto di fornitura, potranno
inoltre essere utilizzati per invio di informazioni commerciali da parte del fornitore. In ogni caso i dati
non saranno comunicati ad altri soggetti, se non chiedendoLe espressamente il consenso.
Informiamo ancora che la comunicazione dei dati è indispensabile ma non obbligatoria e l'eventuale
rifiuto non ha alcuna conseguenza ma potrebbe comportare il mancato puntuale adempimento delle
obbligazioni assunte da Apura s.r.l. per la fornitura del servizio richiesto. Il titolare del trattamento è
Apura s.r.l. alla quale può rivolgersi per far valere i Suoi diritti così come previsto dall'articolo 7 del
decreto legislativo n. 196/2003, che riportiamo di seguito per esteso:
Art. 7 Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti
1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo
riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi
dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che
possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di
responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono
stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per
quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il
caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente
sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo
della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita
diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.


FINALITÀ DI COMUNICAZIONE PROMOZIONALE


Conformemente al provvedimento dell'Autorità Garante per la protezione dei dati personali "Linee guida
in materia di attività promozionale e contrasto allo spam – 4 luglio 2013 [2542348]", nel caso decida di
prestare il suo consenso alla ricezione di informazioni relative alle attività promozionali, incluse ricerche
di mercato, del Titolare, la informiamo che tali attività si potranno esercitare, come previsto dalla
vigente disciplina, per mezzo di posta cartacea, contatti telefonici tramite operatore ("modalità
tradizionali"), e-mail, invio di sms ed utilizzo dei social network ("modalità automatizzate"). La
informiamo, altresì, che in ogni momento potrà decidere di revocare il consenso precedentemente
rilasciato per modalità tradizionali o automatizzate comunicandolo al Titolare senza alcuna formalità
scrivendo a info@apura.it
FORMULA DI CONSENSO
Acquisite le informazioni che precedono, rese ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003, consento al
trattamento dei miei dati come sopra descritto.

DIRITTO DI RECESSO



CHE COSA S’INTENDE PER DIRITTO DI RECESSO


Il diritto di recesso è il diritto riconosciuto per legge al consumatore che può recedere dal contratto
d’acquisto anche dopo aver ricevuto la merce acquista. Tale diritto prevede che il consumatore possa,
senza addurre motivazione restituire il bene acquistato e richiedere il risarcimento totale di quanto
speso per l’acquisto. Ovviamente per esercitarlo, il consumatore deve rispettare quanto previsto dalla
legge. Gli acquisti on line godono di particolare tutela in quanto il consumatore acquista un bene senza
avere la possibilità di testarlo né di vederlo fisicamente.


L’ACQUISTO A DISTANZA


Oggi si parla di vendita a distanza. Le vendite a distanza sono quelle in cui il consumatore non ha la
possibilità di verificare il prodotto direttamente, ovvero quelle in cui il consumatore non ha la possibilità
di vedere da vicino l’oggetto che sta per acquistare. Sia che l’acquisto avvenga tramite internet,
telefono, televisione od altro le possibilità che ha il consumatore di verificare il prodotto che sta per
acquistare sono molto ridotte e limitate.
Il legislatore dunque, considerando il consumatore come parte debole del sistema, lo antepone su un
gradino più elevato e gli riconosce benefit che normalmente non avrebbe.
Gli acquisti on-line pur ricadendo all’interno degli acquisti a distanza godono inoltre di una normativa
dedicata che tutela ancora maggiormente il consumatore.


ACQUISTI ON LINE


Il legislatore infatti ha previsto un tempo maggiore di ripensamento: 14 giorni. Il termine iniziale parte
dal momento in cui si ritiene valido il contratto sottoscritto. Attraverso il web infatti si possono acquistare
non solo prodotti ma anche merce.
La modalità di comportamento per esercitare il diritto di recesso è la seguente:
Deve essere spedita una raccomandata in cui si comunica l’intenzione di avvalersi del diritto di recesso
(e/o di ripensamento) entro i giorni stabiliti (14) e contestualmente deve essere restituita la merce.
Il bene dev’essere restituito a spese del consumatore.
Il bene dev’essere restituito in normale stato di conservazione (nel caso specifico deve essere restituito
integro).
Il bene dev’essere restituito nella modalità e nei tempi previsti dal contratto.
Qualora sia stato effettuato un pagamento, il rimborso al consumatore deve avvenire gratuitamente
entro 30 giorni dalla data in cui il venditore è stato informato del recesso.
Indirizzo per la spedizione: Apura s.r.l. – Via Livornese Est, 171-173 – 56035 Casciana Terme Lari (PI)
Indirizzo per la intestazione DDT: Apura s.r.l. – Piazza Porto, 3 – 25084 Gargnano (BS),
P.IVA/Cod.Fisc. 03560460176


QUANDO DECADE IL DIRITTO DI RECESSO


Il diritto di recesso decade totalmente, per mancanza della condizione essenziale di integrità del bene
(confezione e/o suo contenuto), nei seguenti casi:
Utilizzo anche parziale del bene
Danneggiamento del prodotto per cause diverse dal suo trasporto
Non possono esercitare il diritto di recesso i clienti che acquistano con Partita IVA nel caso di acquisti
per ammontari inferiori a 30€.

INFO COPYRIGHTS


I MARCHI REGISTRATI SONO REGOLARMENTE REGISTRATI IN ITALIA.
PER UN'EVENTUALE ESPORTAZIONE, L'ESPORTATORE DEVE ASSICURARSI CHE
IL MARCHIO NON INTERFERISCA CON UN EVENTUALE MARCHIO GIÀ ESISTENTE.
L' APURA NON È RESPONSABILE PER LA VIOLAZIONE DI MARCHIO FUORI
DALL'ITALIA E PER UN EVENTUALE INOSSERVANZA DI DIFFERENTI NORME
NAZIONALI.


DIRITTO D'AUTORE


COPYRIGHT APURA GMBH. TUTTI I DIRITTI RISERVATI, TUTTI I FILE DI TESTO,
IMMAGINI, GRAFICA, AUDIO, VIDEO E ANIMAZIONE E I LORO ARRANGIAMENTI
SONO
SOGGETTI AL DIRITTO D'AUTORE E DI ALTRE LEGGI CHE PROTEGGONO LA
PROPRIETÀ INTELLETTUALE.
ESSI NON POSSONO ESSERE MODIFICATI SIA AI FINI COMMERCIALI O SU ALTRI
SITI WEB.
ALCUNE PAGINE CONTENGONO ANCHE IMMAGINI SOGGETTE AL COPYRIGHT DI
TERZI.
NOMI DI COMMERCIALIZZAZIONE, MARCHI REGISTRATI E NOMI DEI PRODOTTI
APPARTENGONO AI RISPETTIVI PROPRIETARI.
APURA ® E DUROMAT ® SONO MARCHI REGISTRATI BY ZENNARO WALTER.